Occhio all’uso dei fari abbaglianti

Occhio all’uso dei fari abbaglianti

Fari abbaglianti, multa fino a 335 euro se accesi in maniera impropria
Uno degli abusi più diffusi è indubbiamente correlato all’uso dei proiettori di profondità, ossia dei fari c.d. “abbaglianti”. Vi sono diverse situazioni in cui l’automobilista è tenuto a non utilizzare gli abbaglianti: in primis, ne è vietato l’uso in qualsiasi altra circostanza in cui vi sia pericolo di abbagliare gli altri utenti della strada ovvero i conducenti dei veicoli circolanti su binari, su corsi d’acqua o su altre strade contigue.
Vietato tenere “alte le luci” anche quando si stanno per incrociare altri veicoli e, in tal caso, il passaggio agli anabbaglianti dovrà avvenire alla distanza necessaria affinché i conducenti dei veicoli incrociati possano continuare la loro marcia agevolmente e senza pericolo. Infine, non si possono tenere accesi gli abbaglianti quando si segue un altro veicolo a breve distanza, salvo l’uso breve e intermittente dei proiettori di profondità per segnalare al veicolo che precede l’intenzione di sorpassare.

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi